Raheem Sterling è il nuovo volto globale di New Balance

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Raheem Sterling sta vivendo una grandissima stagione: ha conquistato il suo terzo titolo inglese in quattro anni, è diventato il solo terzo giocatore a segnare 100 goal sotto la guida di Pep Guardiola, e si prepara a giocare la prima finale di Champions League della sua carriera. Insieme a tutti questi grandi traguardi, da oggi Sterling potrà dire di essere il nuovo volto globale di New Balance, avendo firmato un contratto molto importante con l’azienda di Boston.

L’accordo siglato prevede che il campione anglo-giamaicano indossi lo scarpino Furon V6+, ma il calcio sarà solo una parte di questo. Da sempre Sterling si è distinto fuori dal rettangolo di gioco per il suo impegno verso le comunità più bisognose, e per la sua voglia di migliorare la vita degli altri, ed è anche per questo che New Balance sosterrà i suoi impegni filantropici. Il focus della collaborazione sarà comunque la produzione di prodotti performance e lifestyle.

Su questa nuova avventura e su ciò che ci aspetta si è espresso Sterling, dichiarando:

Crescendo, tutto quello che sognavo era giocare a calcio. Dal calciare un pallone in giro a Brent con i miei compagni alla mia prima finale di Champions League il 29 maggio e rappresentando il mio paese agli Europei di questa estate, nella mia città natale. C’è molto di più che voglio ottenere, sia dentro che fuori dal campo, e questa partnership mi fornirà la piattaforma per farlo.

Alle sue parole si sono aggiunte quelle di Chris Davis, Chief Marketing Officer e Senior Vice President of Merchandising di New Balance:

In New Balance, crediamo che i nostri ambassador siano davvero un riflesso dei nostri valori come marchio. In poche parole, questo rapporto è molto più grande del calcio. Raheem è indubbiamente riconosciuto come uno dei talenti più importanti del calcio mondiale, a dimostrazione del suo ruolo chiave sia per il club che per la nazione. La sua ambizione di restituire alla comunità sarà anche un punto focale di come andremo a realizzare la natura unica di questa collaborazione. La nostra alleanza mostrerà una collaborazione che riguarderà le collezioni di prodotti e lo storytelling, elevando la personalità unica di Raheem sia dentro che fuori dal campo.

La campagna di debutto di Sterling per New Balance prende il nome di “Done Just Talking” e racconta momenti della storia di Raheem ribadendo il suo impegno e quello di New Balance nel guidare un cambiamento sociale positivo. La campagna è stata realizzata insieme a una troupe di produzione composta prevalentemente da adolescenti e facilitata da ReachOut UK, un ente di beneficenza per giovani provenienti da comunità svantaggiate. I ragazzi hanno potuto assistere al servizio fotografico apprendendo insegnamenti di regia, fotografia, montaggio e styling e a tutte le persone coinvolte è stato offerto un accesso a lungo termine alle opportunità di tutoraggio.

Con tutta probabilità Raheem Sterling indosserà i suoi nuovi scarpini già per gli ultimi match della stagione, mentre per tutti i fan della stella inglese non resta che aspettare le collezioni esclusive che New Balance ha in serbo per loro.