Riccardo Tisci diffonde un messaggio di incertezza con la collezione primavera/estate 2020 di Burberry

Articolo di

Ruben Di Bert

Considerato l’appuntamento più importante della settimana della moda di Londra, il fashion show di Burberry per la stagione primavera/estate 2020 ha fatto discutere più di quanto si potesse pensare.

I look pensati da Riccardo Tisci vogliono omaggiare l’origine del brand ispirandosi all’epoca vittoriana, ma al tempo stesso si prestano a un futuro distopico in bilico tra sartorialità e streetwear. Anche la color palette non è di certo la classica che ci si immagina, viste le tonalità monocromatiche che vanno dal grigio al bianco e nero, totalmente prive dell’iconico motivo check.

Nonostante il titolo della sfilata fosse “Evolution“, il messaggio di fondo che lo stilista ha voluto diffondere rimane velato dall’incertezza, senza chiarire se si tratti di un’interpretazione troppo personale del marchio oppure se nasconda un riferimento politico collegabile all’instabilità dell’Inghilterra dopo la Brexit.

prossimo articolo

Milano Fashion Week – Spring/Summer 2020: streetshots pt.1