Il ritorno di un’iconica Nike SB Dunk High per la fondazione Doernbecher

Articolo di

Roberta Gervasio

Sono ormai 15 anni che Nike collabora con l’ospedale pediatrico Doernbecher e per celebrare l’evento sarà nuovamente rilasciata la Finnigan Mooney’s Nike SB Dunk High. La prima release avvenne nel lontano 2012, ma l’allegria di questa creazione ha fatto sì che tornasse ad essere condivisa tra gli sneakerhead.

Finn è il ragazzino che ha disegnato la scarpa, ha superato circa 13 operazioni di chirurgia cardiaca. La sua creazione vanta una tomaia in sulphur yellow/game royal blue ed è caratterizzata dalla scritta “THUMP THUMP” sull’heel counter, per richiamare i battiti del suo cuore. Questo appare disegnato anatomicamente sul side panel, vicino ad uno swoosh circondato da punti chirurgici. Sulle insole troviamo il suo iconico “thumbs up”, gesto ritualizzato che rivolge ai genitori per rassicurarli sulla sua condizione fisica. Un dolce smile, infine, appare sulle outsole. 

Ad oggi, la vita di Finn prosegue serenamente con un pacemaker, ma lui è ancora grato all’associazione Doernbecher, perciò continua a seguire i ragazzi ammalati come lui in qualità di fitness counselor. 

La release è fissata per il 22 Febbraio, tramite raffle su SNKRS app al costo di 120 $.
Per questa e per tutte le altre uscite, continuate a seguire il nostro calendario in costante aggiornamento.

prossimo articolo

“Harverd Dropout” è valso l’attesa durata quasi un anno?