Music

“Sicko Mode” è tornata in vetta alla classifica dopo il concerto su Fortnite di Travis Scott

Articolo di

Greta Scarselli

Il concerto di Travis Scott su Fortnite è stato un successo incredibile, qualcosa che mai avevamo visto e che ci ha raggiunto indipendentemente dalla parte del mondo in cui ci trovavamo.

L’evento è stato una grande occasione per riportare l’attenzione su di sé. Ancor prima di pubblicare il nuovo singolo “The Scotts“, infatti, Travis si è visto risalire nelle classifiche di Spotify diversi brani degli anni passati. Prime tra tutte, “Highest In The Room” e “Goosebumps“, che hanno fatto il loro ingresso nella Top 200 Italy il 20 aprile rispettivamente alla 161° e 142° posizione, per arrivare fino al 58° e al 41° posto. Subito il giorno seguente, il 21 aprile, “Sicko Mode” è segnata come new entry direttamente alla 66° posizione, per raggiungere oggi la 4°.

Nella Top 200 Globale invece, Travis non è mai mancato, ma la lenta discesa ha invertito la sua direzione per riportare in vetta i singoli sopracitati fino a far raggiungere oggi la 12° posizione a “Sicko Mode”, la 16° ad “Highest In The Room” e la 13° a “Goosebumps”, a queste si sono aggiunte anche “Butterfly Effect”, “Stargazing” e “Yosemite”.

E mentre nella classifica globale “The Scotts” si presenta indiscussa al primo posto, in Italia la troviamo in seconda posizione preceduta dal remix di “Bando”. Un grande salto per l’artista da cui attendiamo presto nuova musica.

prossimo articolo

Kanye West è miliardario secondo Forbes ma il rapper non è contento delle cifre rivelate