Sneakers

Slam Jam e Vibram sperimentano presentando un nuovo concetto di sneaker

Articolo di

Edoardo Cavrini

Si chiama LB214, ed è il risultato del primo esperimento ingegnerizzato da Slam Jam e Vibram, un vero e proprio connubio tra design e tecnologia nato dall’attenzione per il dettaglio. Si tratta di una sneaker ibrida, nata con in mente l’obiettivo di ridurre al minimo gli step necessari per la sua produzione. Per realizzarla sono bastati infatti soltanto cinque step.

Vibram ha utilizzato fogli di gomma StratX, appositamente termo sagomati per andare a formare un upper part unica e dall’estetica futuristica. Nei passaggi successivi è stato assemblato tutto insieme, combinando alla tomaia una suola in Vibram Litebase, tecnologia in grado di ridurre il peso della gomma pur mantenendo intatte le sue performance. Completa poi il tutto una outsole Megagrip, capace di fornire trazione su ogni tipo di terreno, asciutto e bagnato.

In termini di design, la calzatura è stata realizzata con un corpo unico in gomma, tinta interamente di nero, sopra alla quale, in rilievo, si intravede il branding “(Un)Corporate Uniforms Prototype” affiancato dai nomi dei due marchi. Tra le linee geometriche della scarpa spicca infine l’unico accento di colore, giallo, presente sul logo Vibram dietro al tallone.

La LB214 realizzata da Slam Jam e Vibram è disponibile in esclusiva online sul sito di Slam Jam e nei suoi punti vendita.