Snapchat si lega a NBA e NFL, in arrivo nuovi contenuti sulla piattaforma

Articolo di

Claudio Pavesi

Snapchat è un social network in costante crescita in molti paesi del mondo dopo essersi ritagliato una fetta di mercato importante negli USA, per questo ha appena annunciato accordi pluriennali con la NFL, la NBA e varie emittenti televisive del mondo sportivo, ESPN in primis.

Quello di Snapchat è un mercato sempre più grande e quantomeno particolare che richiede quindi contenuti estremamente specifici. Così, le leghe sportive americane stanno dedicando molta attenzione a questa sezione del mondo digitale. La NFL è stata tra le prime, con analisti e presentatori dedicati, inviate sul campo in situazioni anche importanti come la Draft Combine.

Esempi di contenuti NFL su Snapchat.

L’ambito sportivo è in crescita su questa piattaforma, anche perché Disney e Viacom, due dei più grandi gruppi di telecomunicazioni al mondo, sono parte integrante di canali molto rilevanti su Snapchat, motivo per cui stanno implementando anche il loro lato sportivo. Disney infatti si concentrerà nell’incrementare la presenza di ESPN e di SportsCenter e Snapchat creerà highlights ad hoc delle principali azioni di gioco, sfruttando le immagini esclusive detenute da ESPN e Disney stesse.

Come accennato, la NFL è particolarmente attenta a Snapchat, non a caso ha detto che l’estensione di questi accordi commerciali porterà a triplicare il contenuto originale creato appositamente per la piattaforma.

A rincorrere la NFL sono la NBA e la MLB. Il motivo è semplice. La lega professionistica di basket è la più internazionale tra le federazioni sportive americane, mentre la Major League Baseball è storicamente legata al pubblico americano, ovvero quello più avvezzo a usare Snapchat. Il social media avrà anche filtri dedicati al mondo del baseball e una sezione dedicata sull’applicazione della MLB.

Un vecchio filtro NBA su Snapchat a tema Dennis Smith Jr.

Snapchat si sta imponendo in tanti mercati nuovi. L’amministratore delegato Evan Spiegal ha parlato di un’enorme crescita nel Regno Unito, in Francia e in Australia, per non parlare dell’India, nazione in cui il pubblico quotidiano del social media è cresciuto del 120% nell’ultimo anno. Oltre 125 milioni di persone si informano anche con Snapchat, motivo per cui è stato creato un canale di news chiamato Happening Now di cui ESPN sarà partner per l’ambito sportivo.

Snapchat realizzerà anche diversi contenuti originali a tema sportivo, come infatti sta già facendo con “Vs The World”, un prodotto a tema arti marziali miste. Non è un caso che la UFC sia controllata da Disney.

Le principali leghe americane stanno indicando la via che molte altre federazioni sportive potrebbero seguire, sempre che Snapchat raggiunga i numeri che sta facendo oltreoceano.

prossimo articolo

“Ladri di Patta”, il cortometraggio che celebra il primo anniversario dello store Patta di Milano