Music

Spotify ha tolto la riproduzione casuale

Articolo di

Greta Scarselli

Dopo aver inserito i testi dei brani, Spotify ha apportato altri cambiamenti, tra questi la rimozione della riproduzione casuale automatica durante l’ascolto dei dischi. La piattaforma ha risposto alla volontà che Adele ha espresso in un tweet di questo sabato. La cantante, infatti, dopo aver pubblicato il suo album “30”, ha fatto una sola richiesta: che la riproduzione casuale fosse tolta.

La nostra arte racconta una storia e le nostre storie dovrebbero essere ascoltate come vogliamo noi.

Adele

Spotify ha accolto la richiesta e ha quindi tolto la riproduzione casuale come impostazione predefinita, che però può essere attivata manualmente da chi lo desidera. Gli utenti che vorranno comunque ascoltare i brani del disco a proprio piacimento, dovranno attivarla infatti di volta in volta, visualizzando il progetto “In Riproduzione” e selezionando il pulsante apposito.

Nel frattempo, se ancora non lo avete fatto, potete ascoltare il disco di Adele qui sotto. Possibilmente rispettando la tracklist come lei stessa vorrebbe.