Music

Spotify vuole includere le donne nel mondo del podcasting

Articolo di

Greta Scarselli

Spotify ha avuto un’ottima idea da proporre al mondo femminile e riguarda il podcasting. Se avete sempre sognato di registrare e lanciare il vostro podcast, questo è il momento giusto per mettersi sotto.

Nell’ultimo decennio il mondo dei podcast sta prendendo decisamente piede e, per includere le donne in questa rapida crescita, Spotify ha lanciato Sound Up, un progetto gratuito volto a formare, aiutare e finanziare le idee migliori di ragazze che abbiano compiuto almeno 18 anni. La proposta è rivolta a chiunque si identifichi come donna e, in quanto progetto formativo, non è richiesto alcun tipo di esperienza pregressa. Serve solo un’idea forte.

Dopo un’attenta fase di selezione delle idee proposte, 10 candidate saranno scelte per prendere parte al progetto, che sarà suddiviso in due fasi. La prima, che si terrà da remoto tra il 15 novembre e l’11 dicembre, ha l’obiettivo di formare le partecipanti riguardo tutte le fasi della realizzazione di un podcast: dall’ideazione alla pubblicazione, passando per la narrazione e l’editing, necessari per tirare fuori un buon prodotto. Le candidate, che potranno presentarsi solo individualmente – e non a gruppi -, saranno dotate di tutto il materiale necessario per seguire il workshop e svolgere i compiti per casa, ovvero un registratore, un computer, un paio di cuffie e anche l’accesso a Internet.

Al termine della prima fase, le candidate ne affronteranno una seconda nel 2022, più breve e intensa, guidata da esperti e professionisti del settore che punteranno a perfezionare quanto insegnato nella prima parte. Una volta conclusa anche questa seconda fase, della durata di una sola settimana, alle partecipanti sarà chiesto di presentare un progetto di lancio che sarà finanziato interamente da Spotify. Al momento non è chiaro se la seconda parte si svolgerà in presenza o meno; in tal caso, il workshop si terrà a Roma e qualsiasi spesa di spostamento e soggiorno sarà presa in carico da Spotify stesso.

C’è altro da sapere? Sì, avete tempo fino al 10 ottobre per proporre la vostra candidatura e potete farlo qui. In bocca al lupo.