Svelata un’altra versione della Nike Air Vapormax

Svelata un’altra versione della Nike Air Vapormax

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Introdotta nel 2016, la Nike Air Vapormax è il frutto di avanzate tecnologie applicate nel campo del footwear da parte di Nike. Quando venne rilasciata l’attenzione era tutta puntata verso la suola particolare, la prima nel suo genere, che si differenziava dalle precedenti unità Max Air per essere un tutt’uno con lo strato esterno. Infatti, tutte le altre sneakers con la stessa tecnologia l’avevano inserita all’interno di un altro strato in gomma, che la proteggeva e garantiva durabilità.

Dopo le diverse versioni che si sono susseguite negli anni e con la 2019 da poco presentata, sono apparsi dei leak di un’altra Vapormax, chiamata 3.0. Ad un primo sguardo sembrerebbe che Nike abbia fatto un passo indietro tornando ai primi design della silhouette, che torna ad avere una tomaia in Flyknit ma con una nuova texture. Altri dettagli che balzano all’occhio sono poi la presenza del tallone in TPU per un maggiore rinforzo e una nuova targhetta sulla tongue. Tra le varie colorazioni mostrate dall’account Instagram 2muchsol3, notiamo che una ha dettagli che gli appassionati e i collezionisti delle Air Max riconosceranno subito. Infatti, la sneaker presenta sullo swoosh e sul tallone la famosa stampa del suolo lunare divenuta iconica con la Air Max Lunar 90 SP “Moon Landing”.

Continuate a seguirci per sapere quando usciranno.

prossimo articolo

Nuova musica in arrivo per Iggy Azalea