Sta per nascere il personal brand di Kobe Bryant

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Secondo quanto riportato da alcune fonti, Vanessa Bryant ed il suo team di consulenza economico, sarebbero pronti a lanciare sul mercato il nuovo personal brand di Kobe.

Le scorse settimane avevamo avuto la conferma che la vedova del Mamba aveva deciso di non rinnovare il contratto di Kobe con Nike, non soddisfatta di alcune politiche portate avanti dallo Swoosh soprattutto dopo la morte del marito. Vanessa ha vagliato moltissime possibilità ma sembra ora propensa a lanciare sul mercato un brand indipendente capace di rappresentare tutto ciò in cui credeva il Mamba, e che la famiglia insieme all’entourage possa controllare e gestire in autonomia.

Kobe Bryant e la moglie Vanessa alla cerimonia degli Oscar.

Da maggio 2020 infatti, Vanessa avrebbe depositato più di 13 “marchi registrati”, per conto della società di Kobe. Alcuni dei marchi sarebbero “Play Gigi’s way”, “Mamba”, “Mambacita”, “Baby Mambas” e “Mamba League”, tutti depositati secondo la formula “intenzione di utilizzo”, e ricoprirebbero tantissimi settori: dall’abbigliamento sportivo alle scarpe, dall’abbigliamento per bambini a quello per la palestra.

Molto interessante è anche il cambio di nome della “Mamba Sports Academy”, ribattezzata solo “Sports Academy”, secondo quelle che sono le volontà dell’entourage della famiglia Bryant. Nel 2020 il venture capitalist Shervin Pishevar aveva affermato che era stato lo stesso Kobe ad annunciargli la sua volontà di non rinnovare con Nike già nel 2019, insieme alla possibilità di creare una nuova linea di sneakers chiamata appunto “Mamba”.

Cosa aspettarci dalla nascita di questo nuovo brand? Non è sicuramente facile da dire, ma ciò di cui siamo sicuri è che verranno trasmessi tutti i valori e gli insegnamenti perseguiti da Kobe durante la sua vita e la sua carriera.