Stone Island collezione “Hand Corrosion” primavera/estate 2017

Stone Island collezione “Hand Corrosion” primavera/estate 2017

Articolo di

Roberto Penna

Stone Island è alla costante ricerca di innovazioni per creare collezioni uniche e all’avanguardia. Il concetto è stato ribadito recentemente da Carlo Rivetti in un’ intervista con HYPEBEAST in cui ha evidenziato quanto sia importante la passione per arrivare al successo.

Non c’è da stupirsi, dunque, quando ci troviamo dinanzi ai nuovi prodotti della collezione S/S 17 realizzati con la nuova tecnica di corrosione a mano.
I capi sono costruiti in raso di cotone di origine militare, tinti con speciali ricette e successivamente decolorati manualmente con una pasta corrosiva a bianco. Durante la decolorazione viene applicato il badge Stone Island per creare uniformità riportando gli stessi segni della corrosione che caratterizza il resto del capo.

Date un’occhiata ai pezzi “Hand Corrosion” e guardatevi il video del procedimento artigianale che sta alla base della creazione di questi capi unici

6615 Stone Island _ Spring Summer '017 HAND CORROSION

6615 Stone Island_ Spring Summer '017HAND CORROSION_ Video bit.ly/2j5E4AXAn artisan process with corrosive paste that makes each garment unique and unrepeatable.Garments are dyed with special recipes and then faded by hand with a corrosive paste.The Stone Island badge is attached to the pieces during the manual fading and features the same corrosion marks.Residual dye remaining on the surface highlights the architecture of the garments.This artisan process – applied on outerwear pieces made in military-derived cotton satin, and on knits, sweatshirts and bottoms – makes each garment unique and unrepeatable.Un processo di decolorazione manuale con pasta corrosiva che rende ogni capo unico e irripetibile.Capi tinti con speciali ricette che subiscono un successivo processo di decolorazione manuale con una pasta corrosiva a bianco. Il badge Stone Island viene applicato ai capi durante la stintura manuale e riporta gli stessi segni della corrosione.I residui della tintura che restano sulla superficie delineano l’architettura del capo.Questo procedimento artigianale – applicato su capi in raso di cotone di origine militare, maglie, felpe e pantaloni – rende ogni pezzo unico e irripetibile.

Geplaatst door Stone Island op maandag 23 januari 2017