Stormzy ha rifiutato il featuring con JAY-Z nel brano di Ed Sheeran

Articolo di

Matteo Celeste

Per il suo album “No. 6 Collaborations Project“, Ed Sheeran ha reclutato tantissime star internazionali, tra cui alcuni dei più grandi rapper in circolazione come Travis Scott, Meek Mill e Young Thug.

Nel progetto troviamo la traccia “Take Me Back To London”, in collaborazione con Stormzy, il quale ha di recente rivelato al The Jonathan Ross Show di aver personalmente stoppato JAY-Z dall’apparire su questa traccia.

Infatti, secondo le affermazioni riportate dal rapper londinese, JAY-Z sarebbe dovuto essere la terza voce di questo pezzo per volontà di Ed Sheeran. Tuttavia una volta in studio, il presidente di Roc Nation avrebbe chiesto a Stormzy e al suo manager di raccontargli qualcosa di Londra e della sua cultura, per trovare l’ispirazione e scrivere la sua strofa. Dopo circa un’ora di chiacchierata però, Stormzy non ha più resistito e ha dovuto dire sinceramente il suo parere riguardo questa collaborazione.

Secondo l’artista di Croydon, “Take Me Back To London” funziona se cantata da lui e Ed in quanto inglesi e al corrente della cultura e degli usi della città, con il rapper americano sulla base invece tutto il mood sarebbe cambiato e il pezzo non avrebbe avuto le caratteristiche da lui desiderate.

JAY-Z non poteva credere alle sue orecchie, ma ha apprezzato la sincerità e la personalità del collega, decidendo di farsi da parte e comprendendo le ragioni dell’inglese.

Stormzy ha definito l’accaduto come la più grande storia della sua vita fino ad ora, in quanto dire no a uno dei rapper più famosi della storia non è proprio facile. Ha raccontato inoltre che i rapporti tra di loro dopo questa esperienza non sono cambiati e che JAY-Z, da uomo saggio e artista dalla carriera leggendaria, ha totalmente compreso il suo punto di vista.

prossimo articolo

Outpump consiglia: i migliori 10 prodotti da acquistare su LUISAVIAROMA per il Black Friday