Fashion

Supreme e Junya Watanabe insieme per la collezione autunno/inverno 2021

Articolo di

Ruben Di Bert

Junya Watanabe on my wri’ / Tell ‘em this, did he miss?

Sì, lo sappiamo, leggendo il titolo di questa notizia avete sicuramente pensato alla hit sfornata da Kanye West in “Donda” e ora non riuscite più a togliervi il ritornello dalla testa. Probabilmente lo stesso vale anche per James Jebbia e il suo team che, ispirati dalla canzone di Ye, hanno deciso di collaborare proprio con Junya Watanabe a una capsule collection esclusiva. Scherzi a parte, quella tra Supreme e il designer giapponese è una partnership che non solo ha perfettamente senso da un punto di vista estetico, ma incarna anche il proseguimento del noto sodalizio con COMME des GARÇONS. Avendo lavorato per decenni al suo fianco, lo stilista è infatti considerato a tutti gli effetti l’erede di Rei Kawakubo e, visto che sono passati ben tre anni dall’ultima co-lab tra il brand newyorkese e la maison nipponica, era il momento giusto per riproporre l’unione sotto una nuova veste.

Dunque lo streetwear americano passa nuovamente attraverso i filtri dell’avant garde e delle sottoculture, con un’attenzione rivolta in particolare verso l’arte e il military. Questi due elementi, che da sempre animano il DNA di entrambi i marchi, sono il cuore pulsante di una selezione di capi d’abbigliamento e accessori composta da cappotti Schott di pelle, completi in GORE-TEX, giacche, felpe, maglioni, camicie, t-shirt, pantaloni, berretti, cappellini, zaini e portachiavi. Gli articoli sono direttamente ispirati all’archivio di Junya Watanabe e quindi vantano costruzioni patchwork dal sapore vintage, stampe con slogan in sequenza e grafiche fantasiose realizzate dall’artista BUGSEX.

La release è fissata per il 4 novembre in store e online alle ore 17:00.