Fashion

Supreme potrebbe tornare a collaborare con Louis Vuitton

Articolo di

Ruben Di Bert

Fermi tutti: Supreme potrebbe tornare a collaborare con Louis Vuitton. A dirlo sono alcuni rumors che di ora in ora si fanno sempre più insistenti. Tutto è cominciato nella giornata di venerdì, quando il profilo Twitter PY_RATES ha scritto “Supreme x Louis Vuitton 2.0 Coming Soon“. Dopodiché la notizia è rimbalzata su altri account specializzati nel diffondere leaks, anche se nessuno si è sbilanciato con ulteriori dettagli.

Non sappiamo dunque quando e come, ma probabilmente la collaborazione ci sarà, o meglio, tornerà. In questi anni il brand newyorkese ha infatti dimostrato più volte di voler proseguire la sua avventura nel mondo del lusso lavorando con nomi del calibro di Jean Paul Gaultier, Emilio Pucci, Tiffany & Co., Missoni e Burberry, perciò proporre un sequel della partnership che diede inizio a questa tendenza avrebbe perfettamente senso. A rafforzare tale possibilità vi è inoltre un altro fatto, ovvero che presumibilmente a firmare la collezione sia stato proprio Virgil Abloh, un volto che della contaminazione tra streetwear e alta moda ne sapeva sicuramente qualcosa. Inoltre va considerato che, stando alle anticipazioni emerse nel 2017, non tutti i prodotti nati dal sodalizio sono effettivamente usciti e oltretutto la release avvenuta soltanto presso pochi pop-up store ha lasciato molti appassionati con l’amaro in bocca, dunque il desiderio di voler replicare non sarebbe poi così insensato.

Arrivati a questo punto non ci resta che attendere l’ufficialità.