Supreme starebbe vendendo una quota societaria a Carlyle Group

Articolo di

Carola Molteni

Dopo i vari rumors riguardo la presunta operazione finanziaria tra la maison francese di alta moda Louis Vuitton e il brand newyorkese Supreme (poi smentiti dai diretti interessati), nuove speculazioni si affacciano sul web.

Secondo il Women’s Wear Daily, infatti, la società americana di asset management The Carlyle Group sarebbe in procinto di acquisire una quota societaria di Supreme.

Al momento sono solo voci di corridoio ma se tutto ciò fosse vero sarebbe sicuramente un nuovo capitolo per il brand di streetwear; l’investimento di The Carlyle Group gli darebbe  un rapido sviluppo e una nuova opportunità di crescita.

Chissà se Supreme riuscirà a mantenere il classico appeal che gli ha fatto concquistare mgliaia di fans in tutto il mondo o se gli appassionati storceranno il naso come già avvenuto con la passata collaborazione con Louis Vuitton.

Restate sintonizzati per i futuri aggiornamenti.

prossimo articolo

Nike e Riccardo Tisci al lavoro su una nuova collaborazione