Supreme torna a collaborare con HYSTERIC GLAMOUR

La provocazione. È sicuramente questo il punto in comune tra HYSTERIC GLAMOUR e Supreme. Entrambi i brand vantano infatti una potente affermazione nello scenario streetwear grazie alla loro estetica audace, guidata da un vortice di ispirazioni che vanno dalla musica punk alla Pop Art, fino all’erotismo e ai canoni stilistici della moda negli anni Ottanta e Novanta, senza tralasciare le sottoculture nell’ambito skate.

Così le loro strade si sono incontrate per la prima volta nel settembre del 2017 con una controversa collaborative collection che prevedeva alcuni articoli come eco-pellicce che sulla schiena sfoggiavano la scritta “Fuck You” ripetuta nove volte, oppure un set di lenzuola e federe caratterizzato dalle parole “Sin”, “Hardcore”, “XXX”, “Eat Shit Die” e “Fucker”.

Ora, a distanza di tre anni inoltrati, il marchio giapponese concepito nel 1984 da Nobuhiko Kitamura e il colosso newyorkese tornano a unire le loro forze per creare una nuova collezione fondata sempre sugli stessi principi. Questa volta però troviamo cappotti animalier, tracksuit in velluto, camicie, felpe, un set di tre pezzi in denim con l’iconico motivo snake, maglioni, longleeve e persino una lunch box, il tutto condito da un’ampia varietà di grafiche eccentriche e co-branding.

La release è fissata per il 18 marzo online alle ore 12:00.