TAG Heuer e Porsche insieme per una partnership tra orologi e automobilismo

Articolo di

Claudio Pavesi

TAG Heuer è sempre stato un marchio strettamente collegato al mondo automobilistico, per questo un legame con Porsche non poteva che essere naturale. Il marchio svizzero dell’orologeria di lusso e la casa automobilistica tedesca hanno stretto una nuova partnership che ha portato alla nascita del TAG Heuer Carrera Porsche Chronograph, un nuovo esclusivo segnatempo.

Alla base della collaborazione troviamo il TAG Heuer Carrera Sport Chronograph, questa volta arricchito da elementi caratteristici del design Porsche. La scala tachimetrica incisa sulla lunetta è impreziosita dalla scritta “Porsche”, mentre il suo inconfondibile font è utilizzato anche per gli indici, così come i colori rosso, nero e grigio, che tra l’altro richiamano anche i modelli storici di TAG Heuer. Un dettaglio particolarmente bello è la massa oscillante, ridisegnata con l’obiettivo di richiamare il celebre volante Porsche, come visibile attraverso il fondello, completato dalle scritte “Porsche” e “TAG Heuer” stampate. L’orologio, con la sua tipica cassa da 44 mm di diametro e tre contatori, riceve un tocco automobilistico sul quadrante, precisamente una nota estetica che dona a esso un particolare effetto asfalto. I numeri arabi non vengono trascurati e anch’essi ricordano quelli presente sul cruscotto delle auto Porsche. I riferimenti a Porsche continuano anche nei bracciali, disponibili o in pelle di vitello con cuciture che riprendono gli interni di una Porsche, o in acciaio inossidabile a richiamare il design aerodinamico da corsa.

TAG Heuer e Porsche condividono la stessa storia e gli stessi valori, ma soprattutto lo stesso spirito. Proprio come Porsche, anche noi siamo rivoluzionari, sempre alla ricerca delle massime prestazioni. Con quest’alleanza, TAG Heuer e Porsche si uniscono finalmente e ufficialmente dopo decenni di incontri ravvicinati per dare vita a esperienze e prodotti ineguagliabili per i clienti e i sostenitori di entrambi i marchi e di ciò che rappresentano

Frédéric Arnault, CEO di TAG Heuer

TAG Heuer è un brand da sempre legato al panorama automobilistico fin da quando nel 1933 è stato introdotto Autavia, un timer creato per macchine e aerei. Jack Heuer nel 1963 ha poi creato il primo cronografo Heuer Carrera, progettato per permettere ai piloti di leggere l’ora con un solo colpo d’occhio durante la guida ad alta velocità, un modello che è diventato iconico proprio tra gli appassionati del mondo automotive, così come un’altra creazione di Jack Heuer, l’Heuer Monaco, il primo cronografo automatico con cassa quadrata impermeabile dedicato al Gran Premio di Monaco e al celebre Rally di Montecarlo che Porsche vinse per tre anni consecutivi, dal 1968 al 1970, con il suo iconico modello 911.

Nel periodo recente i legami con le automobili non sono che cresciuti per TAG Heuer: il campionato mondiale di Formula E, del quale il marchio è partner fondatore, il team di Formula E TAG Heuer Porsche, la Porsche TAG Heuer Esports Supercup, il team di Formula 1 Aston Martin Red Bull Racing, il Gran Premio di Formula 1 del Principato di Monaco, il campionato del mondo endurance FIA e la 500 Miglia di Indianapolis.

L’unione con Porsche prosegue da sempre e tocca tutti gli elementi possibili, dalla meccanica alla storia, dalle nuove tecnologie al cinema, dalla competizione all’estetica, e il TAG Heuer Carrera Porsche Chronograph, disponibile da febbraio 2021, è l’ultimo step di un percorso che è ancora lungo.

prossimo articolo

Il nuovo pattern di Louis Vuitton per la collezione Resort 21