The North Face Purple Label non sarà più un’esclusiva per il Giappone

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Fondata nel 2003 da Eiichiro Homma, la sub-label The North Face Purple Label rappresenta la parte orientata al fashion del brand, che noi tutti conosciamo come outdoor/tecnico.

Oltre al suo inconfondibile stile, parallelo al classico TNF, Purple Label è conosciuto per la sua esclusività e la presenza solamente in Giappone. Il suo intento è quello di prendere il classico stile utilitario The North Face e indirizzarlo verso una nuova chiave estetica, utilizzando grandi blocchi di colore, pattern unici e capi minimalisti.

La Purple Label ora sta programmando la sua espansione sia in America che in Inghilterra, dando così la possibilità al pubblico americano ed europeo di mettere le mani sulle sue fantastiche collezioni.

Ma se da un lato molti di noi gioiranno, altri – i fedeli del brand – potrebbero storcere il naso mettendo in discussione l’esclusività che da sempre ha contraddistinto la linea. Voi che ne pensate?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@thenorthface Purple Label is coming to the US and UK! 💥💥💥

Un post condiviso da David Fischer (@mrsnob) in data:

prossimo articolo

Wacko Maria presenta la collezione primavera/estate 2019