Sneakers

Tutte le Nike Dunk SB dedicate alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Articolo di

Edoardo Cavrini

Oltre ad aver realizzato le divise per alcuni skate team che parteciperanno alle Olimpiadi di Tokyo 2020, la sezione skateboard di Nike ha concentrato le proprie forze su un set di Dunk, High e Low, prodotte in partnership con FTC, Quartersnacks, Gundam e Piet Parra.

FTC x Nike SB Dunk Low

Fondato nel 1986, FTC non è nuovo nel mondo della skate culture. In vista delle Olimpiadi lo store di San Francisco vuole omaggiare la cultura giapponese rilasciando una Nike SB Dunk Low ispirata ai Sentō, celebri bagni pubblici giapponesi. Le piastrelle sono riprese dal particolare pattern posto sui pannelli bianchi, mentre il resto della tomaia è in suede azzurro con accenti di giallo collocati nella fodera interna. Il senso di freschezza dell’acqua è infine raffigurato dalla icy outsole, abbinata allo swoosh laterale argentato.

Quartersnacks x Nike SB Dunk Low 

Il look animalier di questa Dunk SB ideata da Quartersnacks, store che lavora nel mondo dello skate dal 2005, è riconducibile a uno degli snack più amati dagli skater, i Little Debbie’s Zebra Cakes. L’aspetto striato delle merendine ricoperte da glassa è fedelmente ripreso sui pannelli della scarpa. Mentre le origini Newyorkesi del negozio sono invece traslate sulla silhouette grazie al ricamo posto sul tallone, ispirato allo storico logo Nike NYC realizzato da John Jay.

Gundam x Nike SB Dunk High

Non c’era miglior modo per celebrare la toy culture giapponese. Nike SB ha unito le forze con il franchise Gundam per realizzare due Dunk High che, grazie alle loro spigolose strutture e a una serie di dettagli, tra cui degli swoosh in velcro intercambiabili, richiamano gli enormi robot trasformabili. Disponibili in bianco e nero, le due silhouette sono rispettivamente dedicate agli Unicorn Gundam.

Parra x Nike SB Dunk Low

L’ultimo paio a uscire è probabilmente il più atteso fra tutti, e segna il ritorno della collaborazione tra Piet Parra e Nike SB. Le sinuose grafiche viste ieri sulle divise degli skater sono state utilizzate sui layer in canvas come decorazione. Tonalità rosa, rosse, blu e verdognole si alternano ai pannelli color crema su cui emerge uno swoosh nero. L’immancabile firma dell’artista olandese è infine stampata dietro al tallone della scarpa destra, mentre in punta troviamo un mini swoosh bianco.

I nuovi modelli di Nike SB usciranno nelle prossime settimane, in vista dell’inizio dei Giochi Olimpici.