Fashion

Tutti i dettagli sulla mostra di Moncler e Poldo Dog Couture a Milano

Articolo di

Ruben Di Bert

Tra tutte le collaborazioni che ruotano attorno al progetto Moncler Genius ce n’è una davvero particolare, ovvero quella con Poldo Dog Couture. Il sodalizio tra i due è infatti riuscito ad ampliare gli orizzonti fondendo il DNA di entrambe le aziende all’insegna di approccio lifestyle, che mira a elevare il concetto di moda attraverso una sorprendente combo stilistica tra cane e padrone.

Ora la partnership tra i due si evolve con “DOGS FOR LOVE”, una mostra fotografica sponsorizzata dal brand di Remo Ruffini e curata da Poldo Rescue, associazione di promozione sociale a sostegno di animali in difficoltà, fondata dal marchio di luxury pet fashion. 

L’esposizione è situata dentro un’ambientazione speciale realizzata con la direzione creativa di Giampaolo Sgura in Piazza Duca D’Aosta a Milano (di fronte alla Stazione Centrale), dove sorge un maxi padiglione gonfiabile rosso a forma di cuccia accompagnato da una gigantesca statua che ritrae un bulldog francese.

All’interno della straordinaria location, progettata come una mini galleria d’arte, sono esposte alcune foto scattate dagli studenti della scuola Bauer – Afol Metropolitana che raffigurano dodici “Genius Dogs”, compagni di vita a quattro zampe che si distinguono ogni giorno per le loro azioni e capacità uniche come il ritrovamento delle persone disperse o addirittura un’inusuale bravura nell’usare lo skateboard. 

Ogni cane ha ovviamente posato con indosso gli articoli della nuova collezione Moncler Poldo Dog Couture, tra cui alcuni piumini sgargianti e persino dei pezzi disegnati da Matthew M. Williams per 1017 ALYX 9SM.

I ritratti possono essere acquistati e tutti i proventi saranno devoluti a favore delle iniziative benefiche dell’associazione Poldo Rescue. 

La mostra è aperta al pubblico fino alle ore 17.00 di oggi