Una chiacchierata con Federico Maccapani @mbroidered

Articolo di

Jessica Longhi

Abbiamo fatto due chiacchiere con Federico Maccapani @mbroidered, direttore artistico presso MEDIAIDEM  e collaboratore di adidas, ecco cosa ci ha svelato.

D: Quando hai capito che la tua vera passione era il design?

R: Quando a scuola i professori mi rimproveravano perché disegnavo invece di ascoltarli. Questo succedeva già alle elementari.

D: Fra tutti i tuoi progetti, qual’è il tuo preferito in assoluto?

R: Sono molto soddisfatto dei lavori che ho fatto per Gucci, Off White, Missoni e County of Milan.

D: Cosa ci puoi dire del tuo brand “Fugazi Motorsport”?

R: Fugazi, più che un brand, è un’idea indossabile. Mi sono sempre divertito a trasformare loghi e Fugazi è l’evoluzione di questo processo. Mi sono ispirato al mondo delle corse, Nascar, F1. Penso che branding, logo, placements e colori siano molto forti ed iconici, perciò ho voluto creare la mia versione. Ci sono diverse grafiche e prodotti in cantiere. Spero che la mia prima tee vi piaccia!

fugazi-motorsport-tee

D: Com’è nata la collaborazione con adidas?

R: Semplicemente postando le mie idee. Grazie al supporto di blogs e amici, sono riuscito ad entrare in contatto con il team e da lì non ci siamo più fermati. Il 2017 sarà un anno fantastico.

12107948_1359737574053531_4989230412337226335_n

 

 

 

 

 

 

D: Cosa ne pensi delle nuove Yeezy Boost 350 V2 Beluga/Solar Red?

R: A mio parere V2>V1. Avendole entrambe posso esprimere la mia opinione senza pregiudizi. Onestamente il fit, la costruzione, il comfort e i dettagli sono nettamente superiori. E’ un po’ come se la nuova V2 fosse la Ultra Boost by Kanye.

 

prossimo articolo

Tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova linea di Kanye West “Calabasas”