Una nuova Yeezy Boost 350 V2 “patchwork” sta per arrivare

Articolo di

Roberta Gervasio

Le Yeezy Boost sono sicuramente l’argomento del momento. Un po’ per il caos davanti ai negozi, un po’ per la grande quantità delle colorway annunciate, è impossibile non parlarne.

Nelle ultime ore si sono diffuse in rete le foto di un’ipotetica nuova Yeezy Boost 350 V2 “patchwork“, chiamata così per la composizione della sua tomaia: il primeknit, infatti, sembra composto dalla sovrapposizione di 3 colorway in 1. La differenza si nota tra l’area posta sopra la stripe trasparente e quella inferiore, e anche sull’heel. Riguardo invece l’outsole, i lacci e il pull-tab non si hanno notizie e, proprio riguardo quest’ultimo, non è stato confermato se sarà presente o meno.

Infine, le sneakers in questione sembrerebbero mismatched. Tra i nomi più gettonati spuntati in rete, troviamo “Ying e Yang” o “Topen“.

Dall’unica immagine del primeknit è scaturito il rendering che potete trovare in galleria, date un’occhiata alle foto e fateci sapere cosa ne pensate.

prossimo articolo

adidas Originals rielabora la OZWEEGO anni ’90 in chiave moderna