Fashion

UNIQLO festeggia il primo anniversario del suo store di Milano con una serie di eventi

Articolo di

Ruben Di Bert

È passato un anno da quando UNIQLO è approdato in Italia con il suo primo punto vendita a Milano. In questo lasso di tempo il brand giapponese ci ha fatto conoscere la sua filosofia e conquistato con le sue speciali collezioni, dall’elegante linea UNIQLO U alla capsule di Billie Eilish e Takashi Murakami. Il concetto di LifeWear è diventato dunque parte integrante della vita dei milanesi e per ringraziare la calorosa accoglienza il marchio ha deciso di dare il via a una serie di eventi ricchi di sorprese e lanci che celebrano il primo anniversario del suo store unendo la tradizione nipponica al mondo meneghino.

Si parte dal 15 settembre alle ore 14:00 con un emozionante spettacolo di danza Nihon Buyō. Nel giardino interno sarà poi allestito il Flower Market realizzato in collaborazione con Blooming Milano, una delle attività nate per supportare un business locale che sta lottando contro le difficoltà create dal periodo di pandemia. Al primo piano ci sarà invece una nuova installazione dedicata alla linea UT Basquiat. Inoltre il Cashmere si vestirà di cinquanta colori esclusivi e a partire dal 21 sarà possibile anche scoprire dal vivo i segreti dei capi invernali senza cuciture grazie alla 3D Knit Machine, la quale sarà esposta in negozio.

L’iniziativa prosegue con alcuni workshop aperti al pubblico dedicati all’Origata, l’antica arte dell’incartare i pacchetti regalo, e con una collezione di t-shirt UT curate dagli artisti Stefano Colferai, Tomoko Nagao, Erasmo Ciufo e Uros Mihic che potranno essere ottenute in regalo registrandosi qui.

Infine, dall’incontro con l’illustratore e graphic designer Fabio Buonocore e la Gastronomia Yamamoto è nata una t-shirt in limited edition che sarà venduta presso la Gastronomia Yamamoto e il ricavato sarà devoluto alle realtà locali che sono state maggiormente impattate dal coronavirus.

Per consultare il calendario completo cliccate su questo link.

prossimo articolo

Jimmy Choo x Timberland: la collaborazione che ridefinisce l’idea di lusso