Versace Spring/Summer 2018: il tributo a Gianni Versace

Articolo di

Ruben Di Bert

In occasione della settimana della moda di Milano, Donatella Versace ha presentato la collezione femminile primavera/estate 2018 di Versace.

La linea è il più evidente ed importante tributo a Gianni Versace, scomparso vent’anni fa, ma che lascia un piccolo spazio anche per la visione di Donatella, con il suo stile unico e ribelle. C’è quindi il logo vintage ed i tipici pattern barocchi, dorati e lussuosi, ispirati alla mitologia greca, abbinati all’animalier, sparsi su abiti di seta, simbolo della maison. Ma anche il lato più rock e scontroso, come la pelle nera con borchie dorate, ed il denim di ispirazione western e biker, oltre agli outfit più pop, che riportano stampe di Vogue ed opere di Andy Warhol.

Lo show si è chiuso in maniera davvero emozionante: le cinque dee degli anni ’90 hanno omaggiato Gianni Versace, colui che le ha consacrate. Naomi Campbell, Carla Bruni, Cindy Crowford, Helena Christensen e Claudia Schiffer, hanno posato in un total look metallizzato, simbolo di leggenda.

Da Donatella a Gianni, un messaggio dal cuore che passa per la moda.

 

prossimo articolo

Chanel annuncia il pop-up shop da Colette