Fashion

Victoria Beckham preferirebbe morire piuttosto di indossare le Crocs di Justin Bieber

Articolo di

Ruben Di Bert

Se c’è una cosa di cui siamo certi è che le Crocs possono essere definite senza ombra di dubbio le calzature più controverse di sempre. Per decenni odiate a dismisura dalle fashion victim, con l’arrivo della pandemia si sono invece rivelate l’alleato perfetto per un look più rilassato e autentico. Il loro rilancio è stato particolarmente evidente nel corso degli ultimi anno grazie a numerose collaborazioni di successo, da Balenciaga a Post Malone, fino a Chinatown Market, Bad Bunny e persino KFC, che hanno inevitabilmente confermato la tendenza verso un’estetica ugly chic. Basti pensare che questa settimana la BBC ha diffuso un’analisi secondo la quale le vendite del brand sono aumentate del 64% nel primo trimestre del 2021.

Tuttavia a qualcuno continuano a non piacere. È il caso di Victoria Beckham, che di recente ha espresso la sua opinione a riguardo, svelando così un retroscena alquanto interessante e divertente. L’ex Spice Girl, dopo aver ricevuto in regalo da Justin Bieber l’ultimo modello nato dalla partnership con il suo marchio drew house, ha acceso un dibattito sui social che ha coinvolto direttamente i suoi seguaci. La regina del posh ha chiesto ai suoi 28,9 milioni di follower su Instagram se avesse dovuto indossare quelle clog oppure no. Il sondaggio è finito con il 57% per il “no” e il 43% per il “sì”. Ma come se non bastasse è arrivato il commento finale: “penso che preferirei morire piuttosto di indossarle“.

In realtà il commento non ci stupisce più di tanto, ma come si suol dire, è il pensiero che conta.