Virgil Abloh non diventerà il nuovo direttore creativo di Versace

Articolo di

Ruben Di Bert

Il fatto che Virgil Abloh sia uno dei designer più quotati dell’anno, fa sì che vengano diffuse numerose notizie sul suo conto. Mesi fa infatti, allo stilista venne attribuita la carica di direttore creativo di Givenchy, che in quel momento annunciava le dimissioni di Riccardo Tisci. Poco dopo però, la notizia fu smentita con l’arrivo di Clare Waight Keller.

Oggi è apparsa sul web un’altra news analoga. Questa volta il fondatore di OFF-WHITE, sembrerebbe in trattative per ricoprire l’incarico di direttore artistico di Versace, al momento appartenente a Donatella Versace. Il rumor proviene da fonti “molto vicine” a Virgil, ma nulla di ufficiale, se non il desiderio espresso dallo stesso Abloh di voler ricoprire un ruolo similare in futuro.

Tuttavia, un portavoce della fashion house milanese ha negato tale possibilità: “È categoricamente falso, niente di tutto ciò sta per accadere”, ha dichiarato a Fashionnetwork.com.

Vedremo come si evolverà la faccenda.

prossimo articolo

Dj Kosmi a New York: un omaggio all’hip hop ed un evento speciale