Fashion

VLONE è tra i brand più venduti su StockX

Articolo di

Ruben Di Bert

StockX ha rilasciato il Current Culture Index, ovvero il suo ultimo rapporto annuale nel quale vengono analizzati i nomi che hanno dominato il mercato del resell nel 2021.

C’è da dire che gran parte dei dati emersi dallo studio della piattaforma risulta piuttosto prevedibile agli occhi di chi ha seguito i principali trend dell’anno, ma è anche vero che guardando attentamente le classifiche è possibile scovare qualche dettaglio piuttosto inaspettato.

VLONE risulta per esempio essere il terzo brand d’abbigliamento più venduto, con una crescita del 15%. Ci credete? L’etichetta di A$AP Bari, pur mancando di perseveranza da ormai molto tempo, continua ad avere una fanbase molto solida che sembra non risentire nemmeno delle vicende legali collegate al suo fondatore. Questo successo pare sia derivato dalle numerose linee di merchandising che sono state realizzate per artisti come The Weeknd, Pop Smoke, Kodak Black, Juice WRLD, NBA Youngboy e Nav, le quali sono state comunque accolte positivamente. 

Non stupisce invece il fatto che il primo della lista sia Supreme, la quale nelle ultime stagioni ha fatto molto parlare di sé per una serie di collaborazioni high-end insieme a firme come Emilio Pucci e Tiffany & Co.; così come il fatto che la sub-label Fear of God ESSENTIALS continui a crescere grazie alle sue proposte semplici e di qualità.

Lo stesso vale anche per le sneakers, con Jordan fisso al numero 1, adidas subito dietro e New Balance che sale alla quarta posizione dopo tre anni consecutivi di crescita. Non da meno Crocs, che entra nella top ten vantando un prezzo di vendita superiore del 98% rispetto al retail. 

Infine, una parte decisamente importante la hanno gli oggetti da collezione, il cui interesse è tutto rivolto verso le opere di KAWS, i set più esclusivi di LEGO e le carte Pokémon