WMNS Together è il nuovo progetto di AW LAB che dà voce alle donne

Articolo di

Roberta Gervasio

Quanto vale una parola? Quanto può essere forte? Spesso, è una delle prime cose che viene tolta a chi subisce soprusi. “Non parlare di questo, non mettere bocca su quello, ma che ne sai tu?” E così, a poco a poco, viene meno l’autostima, la forza, il coraggio, la volontà.

Però, una parola per volta, può cambiare il mondo. Questo è il fulcro del nuovo progetto AW LAB che, per tracciare una nuova rotta per il futuro delle donne, ha deciso di inaugurare uno spazio collettivo in cui scrivere un racconto.

Un manifesto redatto da sole donne che ruota attorno a concetti quali: integrazione, diversità e uguaglianza. Ogni ragazza potrà contribuire con una parola chiave che racchiude la propria idea di mondo e di sé stessa nel mondo.

Gli step del manifesto saranno tre:

una call to action ad opera di 6 testimonial d’eccezione;

un forum su cui discuterne;

una campagna che darà spazio al manifesto.

Le prime sei firmatarie sono: Rossella Fiamingo, campionessa di scherma; Sofia Viscardi, scrittrice e youtuber; Virgin & Martyr, due ragazze che hanno fondato un profilo instagram dove affrontano il tema della diversità; Emma Allegretti, illustratrice molto originale; Ona Carbonell, campionessa spagnola di nuoto sincronizzato; Susana Ramirez, fotografa e youtuber spagnola.

Le loro riflessioni saranno raccolte in un podcast in cui confluiranno anche tutti i contributi dati da coloro che aderiranno alla campagna. Le ragazze che prenderanno parte all’iniziativa, inoltre, saranno invitate all’evento a Milano il 5 Ottobre: FORUM di WMNS Together. Coloro che avranno dimostrato maggior coinvolgimento, potranno essere le future ambassador AW LAB.

Per partecipare, collegatevi a questo indirizzo.

prossimo articolo

YNW Melly ha annunciato il nuovo album e pubblicato un singolo