Yeezy 451, l’attesa continua

Articolo di

Andrea Procida

È passato quasi un anno da quando Kanye West, attraverso il suo profilo Twitter, ci ha mostrato le prime bozze dei nuovi modelli Yeezy previsti per il futuro.

Lo stesso rapper, sempre nel medesimo giorno, aveva anche pubblicato un’immagine di una suola apparentemente riconducibile a quella dello schizzo della Yeezy 451, senza però dare alcun tipo di informazioni a riguardo.

La suola in questione, sulla quale c’è anche il lavoro di Steven Smith, designer delle Rebook Instapump Fury, ha subito suscitato scalpore tra gli appassionati, poiché non presentava né la tecnologia BOOST né l’Adiprene, bensì una variante in Foam.

Pochi mesi più tardi, sul web sono spuntate le immagine del box della Yeezy 451, caratterizzato da un design identico a quello delle altre Yeezy già rilasciate nel corso degli anni.

Visto l’alone di mistero che si è avvolto intorno a questa scarpa, sono molti i designer che hanno provato ad ipotizzare un possibile aspetto della silhouette. Earlycop è quello che si è avvicinato di più, creandola realmente.

Rimanete sintonizzati su Outpump per altre news.

prossimo articolo

Guè Pequeno ha svelato la tracklist di “Gelida Estate”