Apre in Cina il primo store di Yeezy Fake

Articolo di

Roberto Penna

Se pensate alla Cina, qual è una delle cose che vi viene in mente? Repliche, fake, copie su copie a basso costo di qualsiasi tipo di prodotto.

Bene, proprio in questi giorni sembra che il livello della contraffazione delle Yeezy Boost si sia alzato ad un livello successivo, quasi ridicolo. A Wenzhou, nella provincia cinese dello Zhejiang, è stato aperto il primo store di Yeezy contraffate in cui i clienti hanno la possibilità di scegliere fra una vastità di colorazioni, alcune addirittura mai uscite.

Lasciamo a voi i commenti.

prossimo articolo

Kendrick Lamar annuncia l’inizio di una partnership con Nike