Young Thug si è espresso: Machine Gun Kelly ha ucciso Eminem

Articolo di

Greta Scarselli

Eminem ultimamente è sulla bocca di tutti, ma Young Thug ha solo dato un’opinione su cui molti possono essere d’accordo.

Ricordate il dissing tra il rapper di Detroit e Machine Gun Kelly? Parliamo proprio di quello, perché il fondatore di YSL Records ha pubblicato soltanto ora una story interessante a riguardo, togliendo ogni dubbio sulla sua preferenza. Thug ha infatti caricato un video in cui riprendeva MGK intento a cimentarsi nel ruolo di dj e a caratteri cubitali ci ha scritto: the one guy that murdered “M”. Tradotto, l’unico ragazzo che ha ucciso Eminem.

Il dissinig partì proprio da quest’ultimo, che nel brano “Not Alike” sparò a zero su Kelly per le indesiderate attenzioni verso la figlia Hailie. Di tutte le provocazioni che “Kamikaze” ha portato, MGK è stato uno dei pochi a rispondere con un brano interamente dedicato, “Rap Devil“, che ha ricevuto risposta in “Killshot“.

Il dubbio sul vincitore è rimasto a molti, ma non a Young Thug. Potremmo dire che il termine “murdered” sia un po’ eccessivo, ma il rap game è questo e l’opinione di Thug non mira ad offendere o sminuire. In fin dei conti, ciò che Machine Gun Kelly ha avuto dalla sua parte è stato il coraggio di controbattere al Rap God. Voi da che parte state?

prossimo articolo

Sacai x Nike: svelata la data di rilascio ufficiale della collaborazione