Fashion

Zalando ha aperto la sezione second hand

Articolo di

Ruben Di Bert

Vendi, riutilizza, ricicla. Sono le basi dell’economia circolare applicata al mondo della moda e ora anche Zalando vuole gettarsi in questa nuova avventura. In occasione della Giornata Mondiale della Terra celebratasi ieri, il gruppo tedesco ha voluto dimostrare il suo impegno nei confronti della sostenibilità nel miglior modo possibile per un e-tailer, ovvero aprendo una sezione second hand.

Il procedimento è piuttosto semplice e immediato: metti in vendita sul sito i capi che non utilizzi più e ricevi un credito corrispondente da spendere per dei futuri acquisti, oppure puoi fare una donazione in favore della Croce Rossa o di WeForest. Per facilitare ancor di più il tutto, è stata migliorata la funzione wishlist, permettendo così di caricare i prodotti acquistati sia altrove che nello store in pochi passaggi. Inoltre, il servizio di spedizione della categoria sarà dotato di un packaging a base di carta riciclata, privo di plastica.

Con questa mossa, accompagnata dal report “It Takes Two: How the Industry and Consumers Can Close the Sustainability Attitude-Behavior Gap in Fashion”, l’azienda intende rispondere alle esigenze di 1 italiano su 2 in merito a delle opzioni meno impattanti legate all’industria dell’abbigliamento.