Fashion

C’è una borsa di Gucci virtuale che costa più di quella reale

Articolo di

Ruben Di Bert
Gucci Dionysus GG Supreme Canvas Embroidered Queen Bee virtuale

Sebbene in molti lo definiscano tale, Roblox non è solamente un videogame. Si tratta di una piattaforma di immaginazione dove è possibile creare i propri mondi virtuali, visitare quelli degli altri, socializzare immersivamente tra utenti e sì, anche giocare. Insomma, può essere considerato a tutti gli effetti il luogo adatto per evadere con la mente, divertirsi e mantenere un contatto sociale in tempi di pandemia. Non a caso nell’ultimo anno il suo successo è scoppiato alle stelle, a tal punto che si è cominciato a parlare di un vero e proprio fenomeno che prontamente ha interessato anche il settore della moda.

Uno dei primi brand ad accorgersi di questo infinito potenziale è stato Gucci, che dal 17 maggio ha portato nel mondo virtuale la mostra Gucci Garden Archetypes dedicata all’estetica di Alessandro Michele nei suoi primi sei anni di direzione creativa, dando la possibilità di esplorare una galleria interattiva ispirata alle campagne pubblicitarie con degli avatar che si trasformano in manichini capaci di assorbire gli elementi dell’esposizione.

Gucci Dionysus GG Supreme Canvas Embroidered Queen Bee reale

Inoltre, proprio durante l’evento sono stati rilasciati per poche ore degli articoli in edizione limitata sotto forma di skin, tra cui degli occhiali da sole provenienti dalla collezione Cruise 2019, una custodia per chitarra, un pallone da basket ricoperto da aculei e una borsa, la Dionysus GG Supreme Canvas Embroidered Queen Bee lanciata nel 2015. Proprio quest’ultima, venduta per un prezzo originale di 475 Robux (equivalente a $6), ha immediatamente fatto parlare di sé, poiché una volta esaurita, alcuni utenti l’hanno rivenduta a cifre astronomiche che aggirano intorno ai 4mila dollari, una somma decisamente superiore rispetto al retail di €2.788 del modello reale