Sneakers

C’è anche una ZX tra le sneakers ecosostenibili di adidas e Sean Wotherspoon

Articolo di

Marco Rizzi

La rottura definitiva tra Nike e Sean Wotherspoon ha liberato il creativo collezionista americano da ogni vincolo, permettendogli di lavorare con qualunque brand e di provare a ripetere il grande successo raggiunto con lo Swoosh.

Oltre alle GEL-Lyte 3 realizzate con atmos e Asics è ormai noto da mesi che Wotherspoon abbia iniziato una nuova partnership con adidas, che lo vedeva inizialmente coinvolto nelle celebrazioni per il cinquantesimo compleanno della Superstar con una release collaborativa programmata per la seconda parte del 2020.

Da sempre Wotherspoon si è dimostrato impaziente nel presentare i propri progetti, diventando spesso il primo a diffondere leak delle sue collaborazioni. Questa settimana ha scelto il suo profilo Instagram per mostrare la prima immagine della sua seconda collaborazione con adidas: una nuova ZX che come la Superstar riporta il logo Super Earth di Wotherspoon. Secondo quanto si legge sul web, questa ZX potrebbe far parte del nuovo progetto AZX rappresentando la lettera S o la lettera W.

Non è ancora certo quale sia il modello scelto per la collaborazione, dato che la foto mostra il classico heel counter di una ZX realizzato per l’occasione in plastica trasparente e un dettaglio della tomaia in canvas grezzo.

Così come per la Superstar, al momento non è disponibile una data di lancio per la nuova collaborazione tra adidas e Sean Wotherspoon. Non ci resta che aspettare una comunicazione ufficiale per scoprire se le due sneakers faranno parte di un progetto più ampio realizzato da SW.

prossimo articolo

L’influenza di Virgil Abloh nel rap non è una cosa da sottovalutare