Entro il 2021 l’intera produzione YEEZY verrà spostata negli USA

Articolo di

Edoardo Cavrini

Durante l’intervista fatta da Zane Lowe a Kanye West, di cui trovate un recap qui, il rapper ha espresso la volontà di spostare l’intera produzione YEEZY negli Stati Uniti.

Con il proposito di creare più posti di lavoro per i cittadini statunitensi, Kanye West aveva già cominciato i lavori per la costruzione di una fabbrica in California, ma al tempo risultò molto più semplice trasferire la manodopera in Asia.

Il rapper ha poi affermato:

Per me, in quanto fondatore, sarebbe un passo importantissimo riportare il lavoro negli States entro due anni. Cominceremo, inoltre, ad assumere impiegati attraverso i programmi rieducativi dei carceri.

Kanye West

Non rimane che aspettare, e controllare se già dal prossimo anno alcuni modelli di YEEZY presenteranno il tag Made in U.S.A.

prossimo articolo

Marracash pubblica la trackist di “Persona”