Gallagher e Traffik sono stati condannati per tentata rapina e aggressione

Articolo di

Greta Scarselli

Traffik e Gallagher sono stati condannati a oltre due anni a seguito dell’aggressione e tentata rapina ai danni dei fan che stavano chiedendo un autografo.

Non abbiamo mai capito bene come siano andate le dinamiche della situazione, pensare che Gallagher e Traffik abbiano aggredito senza motivo dei ragazzini ci sembra assurdo, eppure il tribunale li ha condannati, quindi significa che qualcosa di vero c’è.

Cos’è successo?

Lo scorso febbraio al tg abbiamo sentito parlare per la prima volta del fatto compiuto dai due rapper. Secondo quanto riportato, Gallagher e Traffik hanno aggredito tre fan che li hanno avvicinati per chiedere un autografo, tentando di rubargli i telefoni e tirando fuori anche un presunto tirapugni.

Ma le accuse non finiscono qui, perché dopo aver tentato di inseguire i giovani in fuga, si è presentato il cinquantenne bengalese che attendeva il pullman e anche a lui sono toccati calci e pugni, apparentemente senza motivo.

Qual è la condanna?

Che Traffik fosse ancora nei guai lo avevamo capito da alcune frasi presenti nell’album di Gallagher, uscito a sorpresa a metà giugno, ma quello che non potevamo immaginare era una condanna così pesante per entrambi. Infatti, stando agli ultimi aggiornamenti, il secondo si è beccato una pena della durata di due anni e tre mesi, mentre il primo affronterà due anni e sei mesi.

prossimo articolo

Rocco Hunt ha deciso di ritirarsi dalla musica