Gap chiude tutti i negozi in Europa. Riusciremo mai a vedere la collaborazione con YEEZY?

Articolo di

Ruben Di Bert

Proprio ieri abbiamo ripercorso tutti gli indizi che ci sono finora sull’attesissima collaborazione tra YEEZY e Gap, ma ora l’intero discorso potrebbe non valere più.

Il colosso dell’abbigliamento statunitense, che con il suo approccio innovativo ha rivoluzionato lo streetwear dal 1969 in poi, ha infatti annunciato che a partire da luglio chiuderà tutti i suoi negozi fisici in Europa. Tra questi ci sono anche gli undici punti vendita in Italia, che si aggiungono ad altrettanti 100 dislocati in Francia, Spagna e Regno Unito. L’azienda nel secondo trimestre ha registrato una perdita pari a 62 milioni di euro e dunque non ha retto le restrizioni causate dal coronavirus, sentendosi costretta a prendere una scelta drastica. Da oltreoceano però arrivano messaggi contrastanti, poiché il titolo in Borsa del gruppo Gap continua a crescere dopo l’annuncio della partnership con Kanye West.

Detto questo, ci sorge spontanea una domanda: riusciremo mai ad acquistare la collezione YZY GAP? Probabilmente dal vivo no, ma dal momento in cui lo shop online rimarrà attivo, una speranza c’è.