I kit delle Nazionali di calcio per la Nations League 2020-21 realizzati da Nike

Articolo di

Claudio Pavesi

Già a maggio erano comparsi alcuni leak relativi alle maglie che Nike avrebbe realizzato in vista degli Europei di calcio 2020, seppur con la consapevolezza che sarebbero scalati al 2021. Ora molte di queste maglie sono state presentate in grande stile. Ancora non è certo se verranno utilizzati anche negli Europei, ma di certo li vedremo in Nations League.

Il gruppo di kit presentati è davvero consistente e include Francia, Inghilterra, Olanda, Croazia, Portogallo, Polonia, Turchia e Norvegia, un roster di squadre di altissimo profilo che da sempre non solo polarizzano il calcio mondiale ma anche il mondo del fashion a esso collegato.

Pulitissima ed elegante è la maglia inglese, con una particolare disposizione di fasce lungo i fianchi che vedremo come standard su tantissime altre divise dello Swoosh. I dettagli sono tutti legati all’uso della figura dei tre leoni, visibili tono su tono sia sul colletto della maglia home, sia sulla totalità di quella away.

In altre troviamo riferimenti importanti a maglie storiche. La maglia della Francia infatti sembra visibilmente richiamare il look indossato nel 1984, anno in cui i transalpini di Michelle Platini alzarono proprio la Coppa Europea. Pulitissima e semplicissima invece la away.

La maglia olandese invece è caratterizzata da elementi geometrici tono su tono che strizzano leggermente l’occhio alle maglie del 1988 realizzate da adidas, anche se in questo caso il nero sostituisce il bianco come colore alternativo. La maglia nera away è invece è un grande classico degli olandesi, specie se con un colletto polo.

Semplicità e colletto polo riassumono anche il kit casalingo del Portogallo, molto semplice ma impreziosito dall’alternanza di nero e verde anche sui bordi delle maniche e le già citate fasce laterali. La maglia away di CR7 e compagni però sarà una delle più particolari, essendo di un inedito color menta, spezzato da tre fasce orizzontali che mischiano i colori tradizionali della nazionale: il rosso, il nero e il verde.

Decisamente più tradizionali i kit di Polonia e Turchia. Il rosso si alterna al bianco, i loghi delle squadre restano centrali e gli elementi tradizionali come la fascia orizzontale dei turchi e il colletto polo dei polacchi sono sempre al loro posto.

La Croazia giocherà in casa con il tanto solito quanto amato pattern a scacchi, così come tradizionali sono i dettagli in blu. Fuori casa invece utilizzerà una maglia nera che è stata però resa unica da una trama caratterizzata da piccoli quadrati in varie tonalità di nero, a creare movimento.

Piccole chicche sono le maglie norvegesi. I nordici si giocheranno l’accesso a EURO 2021 nei Playoff contro Serbia, Israele e Scozia, ma se accederanno alla fase finale lo faranno con una elegante maglia home rossa con dettagli blu e bordi bianchi, ma soprattutto con una maglia away azzurra e bianca, una meravigliosa estetica che ricorda le onde del mare o l’effetto cromatico del ghiaccio nell’acqua. Si potrebbe e dovrebbe sperare nella qualificazione della Norvegia solo per poter vedere questa divisa sui campi degli Europei.