Il Tottenham è tornato al logo del 1921 per il centenario

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Il Tottenham Hotspur, tramite i propri profili social, ha dato il via alle celebrazioni per il centenario dello storico logo del “galletto”. La prima volta che questo fu introdotto nella maglia degli Spurs fu infatti il 23 aprile 1921, in occasione della finale di FA Cup disputata contro il Wolverhampton.

In questi 100 anni, sono state innumerevoli le versioni del cockerel sulle maglie del Tottenahm, ma il logo utilizzato dal club per questa ricorrenza sarà quello del 1921. Il club ha infatti cambiato la propria immagine sui profili social scegliendo appunto il logo che per la prima volta fu usato 100 anni fa. Lo stemma rappresenta un gallo da combattimento, solido e forte, racchiuso da una cornice a forma di scudo, mentre i colori utilizzati sono il blu navy su sfondo bianco. Il logo, molto semplice ma deciso, fu utilizzato dal club per trent’anni, facendo del galletto il simbolo della società londinese.

Un leak della maglia del Tottenham per la stagione 2021-22.

Le celebrazioni in casa Tottenham culmineranno il 15 maggio, quando nel match contro l’Aston Villa il club presenterà il nuovo kit Nike per la stagione 2021-2022 che renderà omaggio al design originale dello stemma, presente però solo sulla parte interna del colletto. Il logo contemporaneo infatti rimarrà sempre sul cuore ma durante la partita del 15 maggio sarà circondato da una dicitura che celebra le origini della squadra.

In un periodo in cui molti club pensano a svecchiare i propri brand, si pensi all’Inter ed al suo nuovo logo, è molto interessante la scelta del Tottenham di affidarsi al passato ed alla propria storia, dando al processo di ammodernamento una chiave di lettura in più. Il galletto è il simbolo dell’orgoglio e della forza della squadra e dei suoi tifosi, qualità su cui il club vuole puntare per il rilancio del brand.

Se sia l’inizio di una nuova wave, noi non possiamo saperlo, ciò però che è certo è che il Tottenham si affida con questa scelta alla propria storia ed all’orgoglio dei tifosi, gli stessi che l’hanno spinta a lasciare la Super League. Basterà al club per tornare ai livelli di qualche anno fa?

Il Tottenham in azione nel 1921.