Kanye West e Taylor Swift: 10 anni di beef

Articolo di

Matilde Manara

I trascorsi spiacevoli tra Kanye West e Taylor Swift sono ormai noti a chiunque e oggi ci troviamo davanti all’ennesimo episodio di questa maratona, anche se non per diretta volontà dei due artisti.
È emersa infatti online la registrazione completa, fino ad ora censurata, della loro chiacchieratissima telefonata del 2016. Ma partiamo dal principio, che cosa è successo?

Tutto è cominciato ai VMA del 2009, quando Kanye salì sul palco durante l’assegnazione delle statuette e mise in imbarazzo una giovanissima Taylor davanti al mondo intero, insinuando che fosse Beyoncé, e non lei, a meritare il premio vinto per il miglior video. La reazione della platea, e nei giorni seguenti dell’opinione pubblica, fu univoca: Kanye si era comportato da perfetto idiota. Ye si è trasformato in un solo secondo da astro luminoso della musica made in USA a “rapper che l’America ama odiare”, persino Barack Obama non aveva risparmiato la sua disapprovazione. Ma questa storia ve l’abbiamo già raccontata.

Da quella magica notte dei MTV Video Music Awards, i rapporti tra i due sono sempre stati un po’ tesi, e non sono mancati picchi di totale follia.
Nel 2010, solo un anno dopo, West ha porto infatti le sue scuse alla collega, per poi cancellare il suo account Twitter e ritirarsi dallo scherno di un’intera nazione. Il suo pentimento non ha però segnato la fine di questa piccola tragedia e a rispondere con le unghie e con i denti è la Swift nel suo singolo “Innocent” in cui lo accusa chiaramente attraverso alcuni versi che diventeranno storici.

Thirtytwo and still growin’ up now. Who you are is not what you did. You’re still an innocent.

Taylor Swift in “Innocent”

E Kanye che fa? In linea con il suo personaggio, va su tutte le furie e, dopo aver ritirato il suo dispiacere, la definisce solo una poveretta che cerca di farsi pubblicità grazie a lui e a quanto successo ai VMA.

In seguito a quell’episodio, tralasciando interviste ambigue e altre reciproche discutibili dichiarazioni, si è ritornati a dove tutto è cominciato: è la notte dei MTV Video Music Awards del 2015 e Kanye, Kim Kardashian e Taylor Swift vengono fotografati intenti a salutarsi e abbracciarsi.
L’opinione pubblica e i media sono confusi, i due hanno forse fatto pace?

Ci ha pensato subito Ye a chiarire che nulla era cambiato.
È il 2016 quando esce il suo disco “The life of Pablo” e tra le tante hit è presente “Famous“, un pezzo le cui rime non lasceranno spazio a molte interpretazioni.

I feel like me and Taylor might still have sex. Why? I made that bitch famous.
(Credo che potrei ancora fare sesso con Taylor. Perché? ho reso io quella puttana famosa.)

Kanye West in “Famous”

Kanye ha voluto nuovamente sottolineare, davanti all’orecchio attento di milioni di ascoltatori increduli, la sua visione di arrampicatrice sociale che ha della collega, e per essere sicuro che tutti abbiano inteso, inserisce Taylor anche nel video del singolo, ritratta nuda in un grande letto con lui e altre celebrity.

Davanti alle tante critiche, il rapper, supportato dalla moglie Kim, si difende sostenendo di aver chiamato la Swift per informarla del contenuto del suo testo, ancor prima che la canzone venisse pubblicata.
E qui iniziano i veri e propri problemi.

Taylor e i suoi legali, infatti, tuonano contro la famiglia West sostenendo di non essere assolutamente d’accordo con tutto ciò e accusandoli di aver spudoratamente mentito in merito. Come nella migliore puntata di Beautiful, arriva poi il colpo di scena: Kim Kardashian aveva registrato – con tanto di video – la famosissima telefonata, pubblicando sui suoi social dei frammenti per screditare le accuse della giovane pop star. Ma qualcosa non torna: i video sembrano tagliati, confusi, non emerge con chiarezza chi abbia ragione e la vicenda non viene propriamente mai chiarita, almeno fino ad oggi.

Stanotte, infatti, sarebbero emerse online le registrazioni complete della chiamata tra i due artisti, in cui sembra venire definitivamente screditata la versione della famiglia West. Kim e Kanye hanno mentito?

A quanto pare, il frammento postato dalla Kardashian non rappresentava esattamente la storia completa. La clip trapelata di recente mostra infatti che durante questa chiacchierata, in nessun momento Kanye avvisa la Swift esplicitamente del contenuto del testo che di lì a poco avrebbe pubblicato.

Come andrà a finire?

https://twitter.com/redligion/status/1241211618056228864?s=12

prossimo articolo

P.J. Tucker aprirà il suo negozio di sneakers