Fashion

NIGO è il nuovo direttore creativo di KENZO

Articolo di

Ruben Di Bert

Lo scorso aprile Felipe Oliveira Baptista ha abbandonato la direzione creativa di KENZO dopo un viaggio durato due anni, lasciando un vuoto intervallato da scommesse che vedevano Marine Serre o Charaf Tajer di Casablanca prendere il suo posto. Ora però i dubbi sono stati finalmente chiariti e il posto di direttore artistico è stato assegnato a un nuovo stilista, uno che non ci saremmo mai aspettati: NIGO.

Tomoaki Nagao, questo il suo nome all’anagrafe, oltre ad aver messo la firma sulla linea UNIQLO UT e Billionaire Boys Club, ha fondato A Bathing Ape e HUMAN MADE, è stato adesso scelto dalla maison del gruppo LVMH in seguito a una conversazione avvenuta durante il concepimento di LV², la sua ultima collaborazione con Louis Vuitton. Durante il dialogo tra i membri della holding, Sidney Toledano e Michael Burke, con l’approvazione di Bernard Arnault, hanno parlato della forte stima che il designer nutre nei confronti del fondatore Kenzo Takada ed è così che hanno deciso di rilanciare l’immagine del brand puntando proprio su du lui e sul legame tra streetwear e high fashion.

NIGO segue KENZO da anni. Sono rimasto colpito dalla sua personalità, dalla sua creatività e dalla sua conoscenza. Ha subito avuto una visione per la giacca giusta, il maglione giusto. Stava sviluppando prodotti dalla nostra primissima conversazione. È una persona estremamente creativa, con quel senso giapponese di qualità e bellezza, e credo che il mercato ne abbia bisogno. Penso che darà una scossa al marchio. 

Sidney Toledano, presidente e amministratore delegato di LVMH Fashion Group

La prima collezione uomo e donna di questo nuovo capitolo verrà presentata a gennaio 2022 durante la Paris Fashion Week.