Il nuovo tatuaggio di Drake ha fatto indignare i fan

Articolo di

Greta Scarselli

Drake ha deciso di farsi un nuovo tatuaggio e mentre in Italia stiamo a discutere per un autoelogio in un post di Instagram, il rapper di Toronto si è tatuato se stesso sul braccio mentre saluta i Beatles.

Drizzy con i tattoo non ha freni, tra i ritratti di Lil Wayne, Denzel Washington, buona parte dei componenti della sua famiglia, suo figlio Adonis, un affiliato della OVO e probabilmente Rihanna mentre mangia un gelato, il rapper ha da poco mostrato una nuova aggiunta: i Beatles nella loro passeggiata sulle strisce pedonali dell’Abbey Road. Ma c’è un dettaglio in più, ovvero se stesso, piazzato davanti a loro, con un braccio alzato nell’intento di salutarli.

Cosa significa?

Drake probabilmente ha voluto dar merito alla sua carriera e ai traguardi che ha raggiunto, che hanno spesso tirato in ballo i successi dei Beatles, superati dopo anni.

Quando uscì “Scorpion“, ben 7 brani andarono diretti nella top 10 della Billboard Hot 100, battendo il record di 5 che la band di Liverpool deteneva dal 1964. Successivamente, sempre nel 2018, Drake raggiunse un totale di 12 brani entrati nella top 10 in un anno, mentre i Beatles arrivarono a un massimo di 11. E infine, pochi mesi fa, il conteggio dei singoli del rapper entrati nella Hot 100 in tutta la sua carriera ha raggiunto quota 35, contro i 34 della rock band.

Le critiche

Insomma, nonostante i tempi siano cambiati, Drake ha dimostrato di essere non solo all’altezza, ma di riuscire a raggiungere un gradino superiore – in fatto di numeri. Il gesto ha ovviamente ricevuto critiche e indignazione da parte dei fan, sia quelli del rapper che quelli dei Beatles, che hanno inondato i social di commenti riguardanti la sua arroganza.

https://twitter.com/droptopbrach/status/1159898897151614976?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1159898897151614976&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.complex.com%2Fstyle%2F2019%2F08%2Fdrake-gets-beatles-tattoo-beating-billboard-hot-100-records
prossimo articolo

Le hot news che potresti esserti perso questa settimana, dalle Dunk Low in collaborazione con Off-White alle Yeezy 500 “Bone White”