Sneakers

La prima skate shoe firmata Louis Vuitton disegnata da Lucien Clarke

Articolo di

Edoardo Cavrini

Virgil Abloh continua a portare aria fresca da Louis Vuitton. Dopo le critiche rivoltegli da Walter Van Beirendonck, il fondatore di Off-White ha deciso di riscattarsi presentando la prima skate shoe realizzata dalla maison francese in 166 anni di storia.

L’annuncio dell’arrivo della scarpa è avvenuto lo scorso agosto in contemporanea sui canali social del direttore creativo di Louis Vuitton e su quello di Lucien Clarke, noto skater sponsorizzato Palace, che ha rivelato di aver avuto carta bianca per la progettazione e il design della nuova sneaker. Guidato da Abloh, Clarke ha così realizzato una silhouette che ricorda quelle dei primi anni ’90, caratterizzata dal layering di diversi strati di tessuti tecnici e pelle. Sul lato mediano della calzatura è poi stampata la firma dello skater che accompagnerà il branding LV proposto su tongue e tallone. Il design è infine completato da una spessa midsole semitrasparente realizzata in foam e poliuretano sulla quale sono modellati i tre monogram Louis Vuitton.

Indipendentemente dal giudizio del pubblico, questa Louis Vuitton skate shoe segna, dopo la collaborazione con Supreme, un altro importante tassello nella fusione tra high fashion e street style. L’arrivo della calzatura è atteso nelle prossime settimane in tre differenti colorazioni.

prossimo articolo

Come funziona un e-commerce? L’abbiamo chiesto a TheDoubleF