Tay-K accusato di duplice omicidio

Articolo di

Matteo Celeste

Secondo l’ufficio di un procuratore del Texas, Tay-K sarebbe stato incriminato con l’accusa di duplice omicidio.

Taymore McIntyre, nome di battesimo del rapper, è stato accusato di aver compiuto un omicidio nell’aprile del 2017, quando, secondo la procura, avrebbe intenzionalmente sparato a un ventitreenne durante una rapina. All’epoca Tay-K aveva 16 anni.

Oggi è detenuto nella prigione di Bexar County in attesa di un ulteriore processo poiché sospettato di un secondo omicidio avvenuto nel luglio del 2016. Il rapper infatti sarebbe coinvolto nell’uccisione di un ventunenne.

Nel 2016 il giovane artista era stato sottoposto agli arresti domiciliari, dai quali però era fuggito, e proprio durante la fuga aveva rilasciato il singolo The Race“, che ha ottenuto più di 200 milioni di stream su Spotify.

Nel corso dell’ultimo processo, Tay-K è stato condannato a 55 anni di reclusione.

prossimo articolo

Lazza ha qualcosa da dire ai suoi fan