Sneakers

Teddy Santis è il nuovo direttore creativo di New Balance MADE in USA

Articolo di

Edoardo Cavrini

Nel fitto mondo delle collaborazioni a cui siamo abituati oggi è difficile vedere due partner unirsi insieme sotto un unico nome. È questo però il caso di Teddy Santis, noto anche per essere il fondatore di Aimé Leon Dore, che qualche giorno fa ha annunciato sui suoi canali social di esser stato scelto come direttore creativo della sezione MADE in USA di New Balance.

Al momento non è ancora chiaro a che cosa darà vita il ruolo che Teddy Santis andrà a ricoprire a partire dal 2022, ma analizzando il modo di lavorare di New Balance MADE in USA, e la particolare cura con cui vengono realizzate le scarpe nelle cinque aziende che il marchio possiede sul territorio, possiamo aspettarci il ritorno di una serie di grandi classici, come lo sono state le New Balance 550. Proprio qualche mese fa la sneaker è stata reintrodotta per la prima volta, dopo il debutto nel 1989, grazie a una collaborazione con Aimé Leon Dore. Partnership che ha permesso alla silhouette di entrare di diritto all’interno della mainline New Balance, diventando inoltre una delle sneakers lifestyle più in voga del momento.

Sono stato attratto da New Balance per il modo in cui ha costruito la sua attività basandosi su valori come l’integrità e l’autenticità, senza dover assecondare l’hype. Intravedo l’enorme opportunità di raccontare storie autentiche con persone reali, andando a creare campagne che colleghino i valori del marchio con il mondo.

Teddy Santis

Da queste parole è difficile comprendere se Teddy Santis si occuperà solamente della comunicazione e dell’advertising del marchio o metterà mano anche al design delle silhouette, ma una cosa è certa: il 2022 di New Balance si prospetta essere già uno dei più attesi.