I capitoli originali di Tony Hawk’s Pro Skater ritornano in versione remastered

Articolo di

Claudio Pavesi

Una delle saghe videoludiche più iconiche di sempre è pronta a tornare: i primi due capitoli di Tony Hawk’s Pro Skater torneranno in versione remastered su PS4, Xbox One e PC a partire dal 4 di settembre.

THPS è una sega che ha fatto la storia perché ha portato lo skate nelle case di tutto il mondo già nel 1999, quando questo sport era ancora considerato un passatempo non particolarmente amato dalle forze dell’ordine. A 21 anni di distanza, lo skateboarding è una realtà che influenza moda, arte, musica e cultura pop, con un’imponente quantità di skater professionisti e un debutto olimpico all’orizzonte, posticipato a Tokyo 2021.

La saga Activision riscrisse la storia perché coniugò un ambiente nuovo come quello dello skate con un gameplay divertente e frenetico, un convulso mix di combinazioni che portavano il nostro atleta a compiere trick sempre più incredibili, unendo il realismo della tavola alla fantasia più totale di salti e trick al limite del cartoonesco.

Altro punto di forza fu la colonna sonora. THPS univa il punk dei Dead Kennedys, Millencolin e Suicidal Tendencies, con lo ska punk dei Goldfinger, il metal di Papa Roach e Anthrax, il crossover dei Rage Against, fino al rap di Naughty by Nature e Public Enemy.

Tutti gli elementi originali dei due storici capitoli torneranno disponibili in Tony Hawk’s Pro Skater 1+2. Stessa colonna sonora, stesse modalità di gioco, stessi skater (Tony Hawk, Steve Caballero, Bucky Lasek, Elissa Steamer, Bob Burnquist, Chad Muska, ecc.). A questo si aggiunge molto altro, come nuovi trick, nuove modalità di gioco e la possibilità di giocare in multiplayer online.

Ovviamente torneranno anche le modalità Create-A-Park e Create-A-Skater, che ci permettono di immaginare il nostro atleta o il nostro paradiso dello skateboarding. La personalizzazione sarà tremendamente profonda grazie alla nuova grafica e gli elementi aggiuntivi introdotti in Tony Hawk’s Pro Skater 1+2, oltre al fatto che le creazioni degli utenti saranno condivisibili con gli altri giocatori online.

Simon Ebejer, Chief Operating Officer di Vicarious Visions (curatori della remaster) ha detto a tomshw.it che la personalizzazione sarà più ampia che mai, specie per quanto riguarda lo skater, essendo questo uno dei punti focali della remaster. Ancora non ci sono dettagli ma non è difficile pensare che l‘abbigliamento sarà una componente importante, specie ora che Tony Hawk e Vans hanno stretto una importante partnership.

Come detto, la remaster è interamente seguita da Vicarious Visions, team che ha fatto del restauro videoludico la propria forza, con alle spalle lavori su Spyro Reignited trilogy e Crash Bandicoot N’Sane trilogy. Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 arriverà quindi in una grafica HD 4K tremendamente dettagliata, oltre che disponibile in tantissime lingue, tra cui l’italiano, sia nei testi che nei doppiaggi.

Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC a partire dal 4 settembre 2020. Il pre-ordine è già disponibile.

prossimo articolo

Air Jordan 4 “Fire Red”: il ritorno è previsto per il Black Friday