Torna il pop-up di DADSIT dedicato ai designer emergenti

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, DADSIT e CLUTTER tornano a unire le forze per presentare la terza edizione del pop-dedicato alla new-wave della moda.

Durante tutta la Milano Fashion Week, lo Spazio Lulli ospiterà infatti lo studio incubatore di talenti emergenti, con sede tra Milano e Firenze, per presentare una selezione dei migliori designer delle accademie di moda italiane. Polimoda, Istituto Marangoni e IED sono solamente alcune delle università da cui provengono i tredici progetti creativi che si contraddistinguono nel panorama moda contemporaneo per il loro focus speciale nel mondo knitwear, upcycling e tailoring.

Per l’occasione, lo spazio espositivo sarà dedicato al racconto del processo creativo, della filosofia e delle modalità espressive che contraddistinguono la cifra stilistica di ogni designer, con la presentazione delle collezioni dei vari creativi. I tredici nuovi talenti che avranno la possibilità di farsi conoscere durante la settimana della moda sono: Nicolò Tocco, Ugo Ianaro, Haigann Fevrier-President, Claudia Potycki, Eleonora Giorgiutti, Alexia Barbosa, Francesco Tolotta, Sara Paduano, Gauhar Ali, Leonardo Vignoli, bludi blu, AIBRYD e Kasei Archive.

In più, all’interno del pop-up verrà allestito un corner dedicato alla vendita di una selezione di capi realizzati in edizione limitata per l’occasione. Per i giovani talenti questo rappresenta un primo approccio al mondo commerciale che permette anche al pubblico di poter supportare direttamente il proprio progetto preferito.

Giovedì 22 sarà dedicato alla presentazione del progetto TOOLS, un laboratorio di design sociale aperto agli adolescenti della città, che CLUTTER ha organizzato insieme al comune di Milano grazie anche alla partecipazione di DADSIT.

L’opening party si terrà oggi, lunedì 19 settembre, dalle 18 alle 21, mentre il pop-up rimarrà aperto fino a domenica 25 dalle ore 10 alle 17 in Via Lulli 28 a Milano. Non perdetevelo!