Talks

Com’è fatto il primo NFT realizzato da Nike e RTFKT Studios?

Articolo di

Edoardo Cavrini

Era solamente una questione di tempo prima che Nike arrivasse a rivelare i primi dettagli del suo processo di espansione nel metaverso. Dopo appena 3 giorni dalla causa fatta a StockX per la vendita delle silhouette Nike in versione NFT, lo Swoosh ha rilasciato il suo primo non-fungible token.

L’acquisizione di RTFKT Studios ha iniziato a dare i suoi frutti: la compagnia specializzata nella realizzazione di NFT e sneakers digitali ha infatti caricato sul proprio profilo OpenSea una serie di misteriose e costose opere intitolate “MNLTH 🗿”.

Il non-fungible token raffigura un box metallizzato con i lati illuminati dai loghi delle due aziende e il contenuto della scatola non è ancora stato rivelato, nemmeno gli attuali possessori dell’NFT ne sono al corrente. Ma la vera domanda è, si aprirà davvero o rimarrà chiuso per sempre?

L’opera firmata Nike e RTFKT Studios è disponibile su OpenSea al prezzo di 5.49ETH, circa $17.000.