Sport

Il nuovo sponsor tecnico della Roma sarà New Balance

Articolo di

Claudio Pavesi

Già a luglio si era venuto a sapere che la Roma aveva risolto anticipatamente il proprio contratto con Nike, una mossa che aveva fatto discutere non poco tifosi e appassionati dato che questo fatto avrebbe lasciato il club momentaneamente senza sponsor per la stagione 2021-22. Molti brand, come riportato, si sono contesi la maglia giallorossa, tra cui PUMA, Hummel ma soprattutto New Balance e Castore. A spuntarla, secondo quanto riportato da RomaPress, è stata proprio New Balance.

Henrikh Mkhitaryan è al momento il protagonista dei giallorossi nel 2020-21.

Nike è sul petto della Roma dal 2013 e l’ultimo rinnovo portava nelle casse del club una cifra di 4,1 milioni di euro all’anno più bonus in base ai piazzamenti e agli obiettivi di vendita. L’accordo con New Balance non dovrebbe essere particolarmente diverso. Anzi, la cifra base dell’accordo è lievemente più bassa, stanziandosi sui 4 milioni di euro totali, bonus inclusi. La Roma è stata però convinta a firmare con NB per via delle percentuali di vendita. Rispetto a Nike infatti la Roma potrà intascare ben di più dalle vendite dirette dei prodotti che saranno oltretutto maggiormente evidenziati nei New Balance store di tutto il mondo, essendo i giallorossi il nuovo club di punta del marchio, scavalcando il Porto.

La Roma quindi in pochi mesi è passata da una proprietà americana all’altra, da un brand americano a un altro. Il debutto di New Balance come kit maker dei capitolini sarà la prossima stagione, quella 2021-22, e la curiosità per i design è già enorme.

prossimo articolo

Anche le Nike SB Dunk Low si colorano di “Court Purple”