Fashion

Quale sarà il futuro di Off-White?

Articolo di

Ruben Di Bert

In seguito all’inaspettata morte di Virgil Abloh, in molti hanno cercato di immaginare come Louis Vuitton proseguirà il suo cammino, tant’è vero che sul web sono cominciate a circolare diverse ipotesi sull’identità del nuovo direttore creativo della maison. Al tempo stesso c’è chi si è chiesto più volte quale sarebbe stata la direzione che Off-White avrebbe preso, considerando il profondo legame personale tra il brand e il suo fondatore.

La risposta è arrivata oggi da parte di LVMH e New Guards Group, le due società che detengono l’etichetta, che in vista della presentazione della nuova collezione “Spaceship Earth” alla Paris Fashion Week hanno riferito a Business of Fashion quelli che sono i piani per il futuro.

A quanto pare, non c’è alcuna fretta di trovare un sostituto, perché lo stilista ha lasciato così tanta eredità, idee, pensieri e visioni, che trovare forzatamente una persona che prenda il suo posto non è necessario. Più che di un successore, si parla piuttosto di un lavoro “collettivo” del team che sia in grado di portare avanti il brand sulla base degli insegnamenti di Virgil.

Off-White è nella posizione in cui era Dior nel 1957. Christian Dior aveva fondato la sua maison da soli 10 anni quando è morto. Anche Off-White è stata fondata quasi 10 anni fa. La domanda è: cosa ci hanno lasciato? Se l’eredità è ricca, autentica e intrisa di valori che vanno oltre la moda, le probabilità di trasformare il brand in qualcosa di eterno ci sono.

Michael Burke, presidente e CEO di Louis Vuitton

In particolare, il CEO di NGG Andrea Grilli racconta di custodire gelosamente una quantità infinita di messaggi WhatsApp tramite cui Virgil esprimeva i suoi pensieri e le sue idee. Non a caso l’iPhone era il suo principale strumento di lavoro ed è proprio da lì che il marchio partirà per sviluppare i prossimi progetti, che si baseranno su una serie di parole chiave come “sogno”, “viaggio”, “valori”, “cultura” e “divertimento”.

Per adesso sappiamo che Off-White debutterà con la sua prima linea beauty genderless e lancerà delle collaborazioni con il gruppo di ristoranti Caviar Kaspia e Church’s.